Un Aforisma Al Giorno

Non contento delle sofferenze reali, l'ansioso se ne impone di immaginarie.!

Emil Cioran!

Campionati provinciali prove multiple giovanili

Info Sport
Si sono disputati i campionati provinciali di prove multiple riservate alle categorie giovanili.
Iniziando dagli esordienti maschi, bella gara di Tommaso Cucco sui 50hs (9.4) che vince la batteria davanti al compagno di squadra Theodor Odasso (9.7). Vigliani Marco Aurelio vince la sua batteria con 10.4. Gli altri atleti in gara, Riccardo Besaggio (10.5), Lorenzo Saccani (11.1) e Michele Saharane  (12.0). Nei 50 hs esordienti femminili, solo due atlete in gara: Arianna Parodi, che vince la batteria con 10.0 e Martina Pesce, quarta di batteria con 10.5. Nella seconda gara del biathlon esordienti maschi, lotta agguerrita tra Vigliani Marco Aurelio, che migliora nei due salti attestando la sua prestazione a 3.35 e siglando il nuovo record sociale e Theodor Odasso, che con 3.34, si aggiudica il trofeo. Gli altri esordienti in gara, Lorenzo Saccani (3.14), Riccardo Besaggio (3.07), Tommaso Cucco (2.99), Michele Saharane (2.75). Nel salto in lungo esordienti femminile, vittoria di Arianna Parodi (3.51) e quarto posto di Martina Pesce (3.23).
Nella categoria ragazzi, impegnati nel Triathlon, i portacolori del Run Finale fermano il crono nei 60 metri piani rispettivamente: Leonardo Latella (9.5), Damiano Di Crescenzo (9.5), Giacomo Cucco (10.3), Andrea Aragno (10.4), Matteo Mazzucco (11.0). Nel getto del peso: Damiano Di Crescenzo (6.39), Andrea Aragno (5.52), Leonardo Latella (4.95), Matteo Mazzucco (4.57). Nell’ultima prova, il salto in lungo: Damiano Di Crescenzo (3.74), Leonardo Latella (3.26), Andrea Aragno (3.12), Matteo Mazzucco (2.65) e Tommaso Cucco (2.62).
Nelle ragazze grandissima prestazione di Anabel Vitale che vince tutte le gare in programma nel Triathlon: 60 metri piani (8.4), nuovo record sociale, salto in lungo (4.48) e getto del peso (9.55) anche questo record sociale.
Nel triathlon cadette, Vijaya Riccio, inizia egregiamente nel salto in alto, la prima delle gare in programma, realizzando il record personale di 1.25. Nella seconda gara, il getto del peso, chiude con la misura di 5.47. Sfortunatamente, nell’ultima gara, i 600 metri, sicuramente la gara più congeniale alla giovane atleta, una caduta, costringe Vijaya al ritiro, compromettendo la possibilità di ottenere un buon punteggio nella classifica finale
Queste le classifiche finali del Trofeo “Corri, Salta e Lancia in Parasio” Varazze.
Biathlon Categoria Eso Maschi: 1) Theodor Odasso (908) 2) Tommaso Cucco (883) 3) Marcoaurelio Vigliani (804) 7) Riccardo Besaggio (731) 8) Lorenzo Saccani (662) 12) Michele Saharane (467).
Biathlon Categoria Eso Femmine: 1) Arianna Parodi (1093) 4)Martina Pesce (955).
Triathlon Ragazzi: 7) Damiano Di Crescenzo (959) 11) Leonardo Latella (744) 14) Andrea Aragno (602) 17) Matteo Mazzucco (357) 18) Giacomo Cucco (352).
Triathlon Ragazze: 1) Anabel Vitale (2064).
Triathlon Cadette: 8) Vijaya Riccio (826)
Nella sezione Archivio Risultati ci sono tutti i risultati.
No Comments

Stavolta basta davvero.

Info Sport

Perchè penso di smettere di allenare? Diversi motivi : personali,impianto,motivazionali.

Personali.Da tempo ormai non riesco a essere disponibile come prima, ho orari oltre i quali non posso allenare,in estate quando fa molto caldo non posso allenare ad orari più umani e se andiamo a Boissano oltre ad esigere estrema puntualità (il che non è sbagliato)mi costringe comunque a “tagliare” molte cose che nei giovani ho sempre considerato fondamentali ,insomma l’allenamento risulta sempre incompleto.Poi il rammarico maggiore è che non ho la possibilità di portare i ragazzi a gareggiare perchè ho la necessità di rientrare non quando finiscono le gare ma ad ore precise.

Impianto.Mi domando come facevamo negli anni ’80 quando avevamo una sessantina di atleti.Oggi anche se avessi tempo disponibile non potrei allenare in modo regolare gli atleti.Ho capito da subito che con il campo in sintetico i problemi si sarebbero moltiplicati, troppi calciatori sul campo a tutte le ore, figuriamoci adesso che la prima squadra si allena alle 15,persino gli spogliatoi non sappiamo se sono liberi o no ,passi per i maschi ma le femmine?Correre sul sintetico NON è assolutamente come correre sull’erba.Il rettilineo è da mesi che dicono che lo rifanno , e non voglio dubitarne, ma sarà inevtabilmente più stretto e alcune cose non si potranno fare (ad esempio tecnica di ostacoli laterale).In pratica se i lavori promessi si faranno si potrà fare salto in lungo in alto e getto del peso,per il resto mille difficoltà.Per me l’allenamento deve essere fatto in un ambiente sereno e nelle condizioni attuali non ci può essere tranquillità.

Motivazionali.Non mi interessa allenare solo atleti bravi che faranno record e vinceranno gare, ogni atleta deve imparare a sfidare prima se stesso poi il cronometro o i metri/centimetri poi eventualmente gli avversari.Ma negli ultimi anni troppo spesso ai miei giovani atleti non interessa nemmeno gareggiare e quando si convincono a farlo sembra quasi che lo facciano per farmi un favore.Non vogliono fare la specialità che più gli si addice ma quella che li fà faticare di meno.Spesso alcuni di loro dopo un anno di frequenza non riescono a fare addominali e/o dorsali elementari non diciamo poi i piegamenti sulle braccia! Esericizi che richiedono solo un pò di costanza e applicazione.Va bene che la funzione prima è di far fare dell’attività ai giovani e tenerli  lontano dalla strada ma allora non c’è bisogno di un allenatore basta un animatore che li faccia giocare e passare un paio d’ore all’aperto senza “stressarli”. Io voglio che i miei atleti sfruttino le loro potenzialità nella specialità che più risponde alle loro capacità e vorrei avere delle soddisfazioni,e per me soddisfazioni significa vedere che i miei atleti si impegnano e vogliono gareggiare e migliorarsi e per farlo sono disposti a fare i giusti sacrifici.

No Comments

Le 2 Torri a Varigotti

Info Sport

Visto che non ci sono notizie relative ai ragazzi pubblico la classifica della gara 2 TORRI  di Varigotti.

CLASSIFICA

No Comments

Nona CORRI FINALE

Info Sport

Si è disputata domenica 10 agosto la nona edizione della “Corri Finale”.

Vittoria di Stuart Spencer nei maschi e di Tanda Silvia nelle femmine.

Cliccate qui per i RISULTATI

No Comments

Correre a Vado

Info Sport

Piccola invasione di esordienti boissanesi (più una  del gruppo finalese)nel meeting Correre a Vado.Alcuni buoni risultati alcune vittorie buone prestazioni per i più grandicelli.In RISULTATI e ARCHIVIO RISULTATI potrete trovare i dettagli.Su facebook alcune foto.

No Comments
Older Posts »
« Newer Posts